Vieni a scoprire i luoghi magici e sacri del Gargano

Conosciuto anche come lo sperone d'Italia, il Gargano è un territorio ricchissimo di storia. Ad esempio da un punto di vista della simbologia sacra, è molto ricorrente vedere raffigurato su numerosi edifici, soprattutto chiese la "triplice cinta sacra".

Oppure attraversa la Foresta Umbra e vieni a scoprire tra Vieste e Peschici gli antichi Trabucchi, vere e proprie palafitte sull'acqua, tutt'ora utilizzati come veri e propri sistemi di pesca per la paranza.

Cicerent.com - Tutta un'altra storia.

Periodo consigliato

Non esiste un periodo per far visita al Gargano. Chi c'è stato lo sa ! Sicuramente per apprezzare le spiagge e la movida di Vieste e Peschici o per sfrenarti a ritmo di tarantella nella piazza centrale di Carpino l'estate è il periodo ideale. Ma se vuoi vivere la bellezza, l'intensità e la sacralità di luoghi come San Giovanni Rotondo, Monte Sant'Angelo, San Matteo, in primavera è il periodo giusto.

Da vedere

San Giovanni Rotondo

Padre Pio sicuramente fu il cittadino più illustre. Infatti è qui che ha trascorso la sua vita terrena addirittura chiedenone "un pezzetto" per quando non ci sarebbe stato più.

 

 

Monte Sant'Angelo

Fin dal 490 anno dell'apparizione dell'Arcangelo Michele questa grotta è meta di pellegrinaggi. Tra le innumerevoli persone nel 1216 vi si recò San Francesci d'Assisi ma, non sentendosi "degno", non vi entrò. Dopo aver pregato e baciato terra, vi lasciò un segno a forma di T (tau).

Carpino

Come passare da 4000 abitanti a più di 80.000 in pochi giorni? Semplice, ballando! E' qui a Carpino che nella prima decade di Agosto si tiene l'oramai famosissimo Carpino Folk Festival inaugurato nel lontano 1996, per tutelare il patrimonio artistico culturale della musica popolare.

Manfredonia

La città deve il suo nome a Re Manfredi, figlio di Federico II di Svevia. In questo territorio viaggerai nel tempo, con l'antica Siponto, con le sue stele daunie e la sua bellissima Basilica fino a rilassarti a Lago Salso. Magari per fotografare gli innumerevoli e variegati uccelli migratori che popolano queste acque in determinati periodi dell'anno.

 

Foresta Umbra

Situata all'interno del Parco Nazionale del Gargano, la Foresta Umbra deve il suo nome a l'ombra che la fitta vegetazione crea. Consigliata la visita tutto l'anno per apprezzare la sua flora e fauna è in autunno però che lo scenario diventa spettacolare. Ovvero quando le foglie degli alberi si tingono dei tipici colori.

Costa Gargano

Per trascorrere in estate le tue vacanze al mare sul Gargano hai solo l'imbarazzo della scelta. Potrai scegliere dai ciottoli delle spiagge di Mattinata fino alla morbida sabbia dorata tipica di Vieste e Peschici. Oppure se ti piace lo snorkeling a poche miglia dalla terra ferma non potrai rimanere incantanto dai fantastici fondali delle Perle dell'Adriatico, le isole dove si rifugiava Lucio Dalla, le Isole Tremiti.

Laghi di Lesina e Varano

Luoghi perfetti per passeggiate e trekking. In questi tranquilli posti situati al nord del Gargano, potrai vedere coi tuoi occhi vari tipi di airone (rosso, cinerino, bianco maggiore), il martin pescatore comune e il Cavaliere d'Italia. La flora aquatica invece comprende le ninfe comuni, numerosi eucalipti, pini marittimi e salice piangente.

Convento San Matteo

L'imponente santuario che si trova a pochi metri fuori dal centro abitato di San Marco in Lamis, deve il suo nome ad una reliquia, precisamente un dente molare, dell' evangelista San Matteo, che è conservato all'interno del convento in un reliquiario seicentesco completamente in argento.

Info e prenotazioni


Chiama

 


NOTA! Questo sito o gli strumenti terzi utilizzati, si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di policy & privacy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo con la navigazione in altra maniera acconsenti all'uso dei cookies. Per saperne di piu'

Approvo